12 febbraio 2009

Milleproroghe, Ritorno al medioevo

"La cancellazione da parte del governo nel Milleproroghe della norma introdotta da noi Verdi nella scorsa Finanziaria e che prevedeva l'obbligo per i nuovi edifici di avere, almeno in parte, un'alimentazione da fonte rinnovabile, e' un fatto gravissimo". Lo ha dichiarato Loredana De Petris del Coordinamento nazionale dei Verdi che ha aggiunto: "Mentre nel resto d'Europa e non solo, come dimostra il piano di Obama per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici, si preme l'acceleratore sulle fonti rinnovabili e sull'efficienza energetica, anche come risposta per fronteggiare la crisi economica, il Governo Berlusconi ha proprio deciso di relegare il nostro Paese all'ultimo posto per gli investimenti sulle energie del futuro.... si elimina una misura in grado di dare all'Italia un parco edilizio moderno, efficiente dal punto di vista energetico ed in grado di creare occupazione nelle tante aziende che investono sull'economia 'verde' ".
(da Econews)

3 commenti:

  1. Ciao, purtroppo la nostra catena non è stata ascoltata, il Governo ha posto la fiducia sul Milleproroghe, ma non è il caso di abbatterci, propongo di passare dalla protesta alla proposta e tirare fuori le nostre idee di legge qui: http://gold.libero.it/KudaBlog/6541144.html

    RispondiElimina
  2. Con un po' di ritardo ma abbiamo vinto anche questa volta, il 6 marzo il governo ha approvato una norma che va proprio nella direzione della nostra catena: http://gold.libero.it/KudaBlog/6717025.html

    RispondiElimina
  3. La nostra catena ha vinto!! Leggi qui: http://gold.libero.it/KudaBlog/7414593.html

    RispondiElimina